Vivere a Cuba

LavoroCuba

Difficile, molto difficile.

In media mi arriva una e-mail alla settimana di connazionali che sognano di trasferirsi a Cuba e mi chiedono che possibilità ci sono di lavorare a Cuba o aprire qui un’attività, se noi abbiamo bisogno di personale o a chi possono rivolgersi per trovare un (buon) lavoro. Purtroppo a tutti rispondo le stesse cose, ogni volta con parole diverse.

E’ estremamente difficile qui trovare lavoro in un’azienda straniera. Si deve farlo dove le aziende con capitale straniero hanno la sede, ammesso che cerchino personale, se si ha l’adeguata professionalità… e qualche buona conoscenza.

Impiantare un’attività qui non è semplice e presenta diversi rischi e comunque sono obbligatorie esperienza nel settore in cui ci si desidera lanciare a Cuba, professionalità e notevoli capitali, oltre una buona dose di pazienza, per non soccombere alla burocrazia, e naturalmente tanta fortuna.

Le recenti aperture all’imprenditoria privata cubana, consentono se si ha un familiare o uan persona cubana di assoluta fiduca da usare come prestanome, di aprire (cafeterie)  bar o ristoranti (paladar). La concorrenza però è alta, consiglio a chi voglia intraprendere questa attività di fare opportune indagini su mercato e concorrenza.

Mi spiace disilludere, ma è assurdo, inutile ed anche sadico alimentar false speranze.