Qualcuno ha esagerato con la “Danza della Pioggia” all’Avana

CUBA- INUNDACIONES EN LA CIUDAD DE LA HABANA POR INTENSAS LLUVIA

Le prime gocce di pioggia, accompagnate da tuoni e lampi sono state accolte con sollievo e soddisfazione. Dopo tanti giorni di caldo torrido con ripetuti superamenti del record della temperatura più alta registrata all’Avana negli ultimi 104 anni, ben 37,7°, che cominciavano a mettere a rischio oltre che i nervi degli abitanti le riserve idriche cubane finalmente un po’ di pioggia.

Peccato che le “piogge sparse” previste dai meterologi, ieri siano state, almeno sulla Capitale di tutti i Cubani, un vero e proprio nubifragio. Oltre 3 ore di diluvio con venti a quasi 100 km l’ora, quindi una tempesta tropicale. Era dai tempi dell’ultimo ciclone del 2012 che non vedevo tanta acqua. Dato che ero in vespa mi son dovuto fermare in calle Linea dove ho passato oltre 3 ore guardando la strada che si convertiva in fiume, con grande soddisfazione dei ragazzini che cercavano di fare il loro pericolosissimo gioco favorito durante la pioggia: attaccarsi a macchine o bus e farsi trascinare.

In altre zone dell’Avana come Cerro ed Habana Vieja è andata decisamente peggio, 3 abitazioni completamente crollate, centinaia di crolli parziali con 2 morti e diversi feriti e l’acqua che in alcuni punti ha raggiunto i 2 metri.

Questa instabilità metereologica mi preoccupa non poco, in vista della temporada ciclonica, che inizia a fine maggio. Speriamo che dopo 2 anni di pace non tornino cicloni sull’Avana, visto cosa ha combinato una semplice …  “lluvia islada”

CUBA- TORRENCIAL AGUACERO EN LA HABANA

Questa voce è stata pubblicata in Avana - La Habana - La Havana, Notizie e curiosità. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento