Giorno storico per Cuba, buona occasione per riprendere il Blog

Improvvisamente Cuba e gli USA hanno ricominciato a parlarsi, ad alti livelli. Dalla mattinata di oggi i programmi dei canali cubani sono stati più volti interrotti per annunciare che alle 12 il presidente Raul Castro avrebbe dato un annuncio a reti unificate. E sopresa per i più è stato poi l’annuncio dello scambio di prigionieri “politici” fra Cuba e Stati Uniti, quindi il ritorno a casa dopo 16 anni dei 3 restanti “5 Eroi Cubani prigionieri dell’Impero” ovvero Gerardo Hernández, Antonio Guerrero e Ramón Labañino ed il rilascio dello statunitente Alan Gross , da 5 anni nelle prigioni cubane,  accusato di essere una spia e di aver importato illagalmente apparecchiature elettroniche per telecumunicazioni destinate alla dissidenza . Il presidente USA Barack Obama e Raul Castro si sono addirittura sentiti al telefono, Obama ha dichiarando l’inutilitò dell’embargo, ha ventilato grandissime aperture verso Cuba, praticamente una normalizzazione totale dei rapporti fra questi 2 aesi separati solo da 90 miglia di oceano atlantico.

Forti critiche sono state mosse al presidente americano da parte degli irriducibili dissidenti delal Florida, e Obana non avrà vita facile con i democratici, ormai maggioranza in USA, ma i segnali sono incoraggianti. Ci vorrà tempo ma ci sarà una normalizazzione. Dura sfida ora per i governanti cubani.

Questa voce è stata pubblicata in Gente Cubana, Notizie e curiosità. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento