Cambio a Cuba? Come e quando?

L’annuncio di ieri ha scatenato la fantasia oltre che dei cubani, di tutti coloro che amano Cuba o che ci hanno a che fare. L’auspicata normalizzazione dei rapporti fra i 2 Paesi se, come si spera, porterà all’abrogazione dell’embargo (senato USA permettendo), sarà fautrice indubbiamente di molti cambi, che dovrebbero essere favorevoli alla popolazione. I prezzi dei prodotti importati dovranno per forza calare, visto gli USA velocemente diverranno il principale partner commerciale di Cuba e maggior fornitore soprattutto di alimenti, che non verranno gravati da alti costi di trasporto. La possibilità di collegarsi via cavo alla rete statunitense dovrà per forza far calare sensibilmente i prezzi delle connessioni telefoniche internazionali ed internet le prime fra le più care del mondo, il secondo ora con una diffusione, velocità e costi imbarazzanti. Internet, dovrà essere accessibile a tutti i cubani.

Ma il vero scoglio con cui dovrà confrontarsi il governo cubano è la questione della “normalizzazione” interna, non tanto dal punto di vista politico, quando di quello economico. Cuba non potrà più avere 2 valute ed i lavoratori dovranno ricevere stipendi che possano permettere loro di arrivare, senza “inventos” o altri mezzi, alla fine del mese.

Cuba non sarà più quella che conosciamo? E’ il progresso Baby! Speriamo che sia migliore!

Pubblicato in Gente Cubana, Notizie e curiosità | Lascia un commento

Giorno storico per Cuba, buona occasione per riprendere il Blog

Improvvisamente Cuba e gli USA hanno ricominciato a parlarsi, ad alti livelli. Dalla mattinata di oggi i programmi dei canali cubani sono stati più volti interrotti per annunciare che alle 12 il presidente Raul Castro avrebbe dato un annuncio a reti unificate. E sopresa per i più è stato poi l’annuncio dello scambio di prigionieri “politici” fra Cuba e Stati Uniti, quindi il ritorno a casa dopo 16 anni dei 3 restanti “5 Eroi Cubani prigionieri dell’Impero” ovvero Gerardo Hernández, Antonio Guerrero e Ramón Labañino ed il rilascio dello statunitente Alan Gross , da 5 anni nelle prigioni cubane,  accusato di essere una spia e di aver importato illagalmente apparecchiature elettroniche per telecumunicazioni destinate alla dissidenza . Il presidente USA Barack Obama e Raul Castro si sono addirittura sentiti al telefono, Obama ha dichiarando l’inutilitò dell’embargo, ha ventilato grandissime aperture verso Cuba, praticamente una normalizzazione totale dei rapporti fra questi 2 aesi separati solo da 90 miglia di oceano atlantico.

Forti critiche sono state mosse al presidente americano da parte degli irriducibili dissidenti delal Florida, e Obana non avrà vita facile con i democratici, ormai maggioranza in USA, ma i segnali sono incoraggianti. Ci vorrà tempo ma ci sarà una normalizazzione. Dura sfida ora per i governanti cubani.

Pubblicato in Gente Cubana, Notizie e curiosità | Lascia un commento

Telefonare a Cuba dall’Italia

aMundoCuba_____5_52b1d29ce3859

TELEFONARE A CUBA DALL’ITALIA
Questo è il mio viaggio più lungo lontano da Cuba da quando mi sono trasferito nel 2004. Più di un mese lontano da casa! Ovviamente, oltre ai contatti via chat di facebook, ho il desiderio e la necessità di chiamare casa all’Avana, soprattutto per parlare con mio figlio.

Ho provato il servizio di ETECSA aMundoCuba distribuito in Italia da Diemmeesse di Milano e devo dire che oltre ad essere decisamente competitivo, la qualità delle chiamate è ottima, visto che la connessione è totalmente via rete telefonica e non via internet. Le schede sono disponibili in diversi tagli: 5 € che permette 10 minuti di conversazione a Cuba, 10 € (22 minuti), 20 € (46 minuti) e 50 € (127 minuti).
La connessione è telefonica, non via internet

Le schede, oltre a diversi centri telefonici convenzionati o “punti cubani” possono essere comprate direttamente dal sito della Diemmessse, con comunicazione del pin via mail o sms.

aMundoCuba_____1_52b1de0876f73 aMundoCuba_20____530def8c88bca aMundoCuba_50____530df2c59143f

Pubblicato in Gente Cubana, Notizie e curiosità | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Alcune strade per Cuba di Alessandro Zarlatti

ASPC_cover

Mi permetto di segnalare l’uscita di un nuovo libro dedicato a Cuba, scritto da un amico italiano che, come me, vive all’Avana. E’ uno dei non molti italiani che frequento e che gode della mia totale stima, jnon ho ancora letto il libro, ma sono certo avra saputo ricreare e proporre egnamente l’atmosfera cubana.

Alcune strade per Cuba
di Alessandro Zarlatti
252 pagine Formato: 15 x 21
Prezzo: 14,50 €
Overture Edizioni – collana Altri Mondi

Descrizione: Alcune strade per Cuba è una raccolta di 15 racconti che hanno in comune lo scenario di Cuba coi suoi colori, le sue bellezze, le sue miserie, le sue grandi contraddizioni. Racconti, intervallati da ispirazioni alcoliche, che formano una specie di caleidoscopio attraverso il quale osservare una realtà dalla quale si è talvolta attratti ma anche, spesso, respinti, che diventa talvolta una metafora di qualcosa di sostanziale ma anche, sovente, un palcoscenico di personaggi minori, di piccoli esseri, di sopravviventi. L’io-narrante cambia di racconto in racconto per descrivere un mondo che non potrà mai essere soltanto esteriore ma semmai un intreccio tra dentro e fuori, tra un mondo e gli occhi che guardano quel mondo. Brani di narrazione più “paesaggistica” si alternano ad altri dove la “cubanità” è più una dimensione interiore, un tessuto dove qualsiasi lettore, anche quello digiuno dalle cose cubane, riesce ad intrecciare le proprie direttrici più intime. Da questo nasce il titolo Alcune strade per Cuba, dalla necessità di additare un luogo che non è soltanto geografico ma anche e soprattutto uno stato d’animo ed un sottotesto delle vite di tutti. Strade diverse tra le infinite possibili per raggiungere un approdo che in fin dei conti è un’isola e, come tutte le isole, raggiungibile da infinite rotte.
Collana:
Leggere, viaggiare, immaginare

— con Alessandro Zarlatti.

Pubblicato in Avana - La Habana - La Havana, Gente Cubana, Notizie e curiosità | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

3\Nauta.cu ovvero il servizio e-mail sugli smartphone con linea cubana.

Da poco più di due settimane tutti i possessori di una linea cellulare cubana su un telefono che supporta il servizio di posta elettronica possono, dopo mostruose code ai pochi centri Etecsa/Cubacel autorizzati, attivare al costo di 1,50 CUC all’anno il servizio di posta elettronica via cellulare.
Il punto Etecsa di Calle Obispo, noto per aver sempre davanti code allucinanti, effettua solo 50 attivazioni al giorno. Si deve prendere il turno a partire dalle 8:00 del mattino, immagino ci sia gente appostata li davanti da ben prima dell’alba.
Comunque sia domenica a La Lisa, municipio meno abbiente avanero in cui vivo, clamorosamente non ho trovato coda ed ho stipulato il contratto per questo servizio dopo soli pochi minuti di attesa. Munito dello scarno foglietto di istruzioni ho invano passato parecchio tempo cercando di configurare il mio iPhone.
Solo lunedì ho scoperto che atri uffici Etecsa dovevano fare l’attivazione. Per esempio all’edificio Focsa o il 17 e A al Vedado, o al noto punto di Calle Obispo.
Qundi lunedì, quasi in chiusura ufficio ho convinto una gentile impiegata ad attivarmelo.
Teoricamente ricevere o inviare una mail che contiene solo caratteri di testo costa solo 1 o 2 centesimi, però non sono soddisfatto del servizio.
A parte che qui all’Avana, forse proprio per causa dell’aumento della banda utilizzata per le mail, spesso il segnale diminuisce o addirittura scompare e se non hai una ottimo segnale Cubacell le mail non partono e non arrivano. Inutile per me provare in ufficio o in casa!
Poi ieri, ho scoperto a mie spese – che se si tiene costantemente attivata come sarebbe logico il 3G e la trasmissione dati condizioni per utilizzare il servizio, il credito del cellulare scende inesorabilmente e velocemente.
Si deve quindi attivare queste opzioni SOLO quando si mandano o si vuole controllare se si hanno ricevuto delle mail. Comodo vero?
Il mio indirizzo “mobile” è marcog @ nauta.cu, ma temo non lo utilizzerò molto …

Pubblicato in Avana - La Habana - La Havana, Gente Cubana, Notizie e curiosità | Lascia un commento

14 Febbraio giornata dell’Amore e dell’Amicizia (?!?)

 

Obispo2_SanValentino14 Obispo_SanValentino14Da giorni, le strade dell’Avana Vecchia, e immagino di buona parte di Cuba sono piene di banchetti improvvisati che vendono fiori finti, pupazzetti e biglietti di auguri per San Valentino. Anno dopo anno questa ricorrenza prende corpo e a me, che non piaceva neppure in Italia piace ancora meno qui a Cuba, così come non mi pioace Halloween e ricorrenze (importate) similari, ma tant’è …

Pubblicato in Avana - La Habana - La Havana, Gente Cubana, Notizie e curiosità | Lascia un commento

Doccia sul Malecon avanero

Olas_Malecon2 Olas_MaleconJPG

Quando c’è mare mosso c’è chi ne approfitta!

 

Pubblicato in Avana - La Habana - La Havana, Gente Cubana, Mare e Spiagge | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

CHIUDONO A CUBA I CINEMA 3D E LE SALE DA GIOCO

3d
Non è una bella notizia ma. come si legge nella nota ufficiale leggibile nell’allegato link, con effetto immediato i titolari di Cinema 3D e sale da gioco (non d’azzardo!!!) con Play Station, XBoX e simili e forse sale da biliardo, sono obbligati a chiudere immediatamente. Pare non esista una licenza per questi lavori “por cuenta propria”, anche se sembra che la vera motivazione è che alcuni trasmettetevano anche pellicole pornografiche.
Poveri coloro che hanno fatto forti investimenti per attrezzare le sale, ma soprattutto peccato perchè si perde un interessante e tutto sommato economico svago.

Inoltre i venditori (tantissimi) di vestiti e accessori provenienti dall’estero hanno tempo fino al 31/12 per smaltire i loro magazzini, poi anche queste attività cesseranno completamente.

http://www.granma.cu/espanol/cuba/2nov-Nota-informativa.html

Pubblicato in Avana - La Habana - La Havana, Notizie e curiosità | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Nuova targa …. su vecchia vespa

Nuova_targa_Vespa

Ho già da tempo segnalato, con foto, le nuove targhe cubane. Ieri, finalmente dopo una lunga odissea sono riuscito ad ottenerla per la mia rediviva Vespa PX 150 che ho rimesso in circolazione dopo quasi 2 anni di stop. Nel lontano autunno 2011 avevo preso una buca coperta d’acqua a velocità elevata. La Vespa ha fatto un salto che pareva un volo, miracolosamente non ero caduto, quindi ero riuscito a non ammazzarmi, ma in compenso il carter si era aperto in due con fuoriuscita di vari pezzi del motore e  la sospensione posteriore frantumata. Grato al fato di avermi risparmiato, l’avevo posteggiata in garage e fino a maggio usavo solo  l’auto.

Peccato che al mia auto mi è stata letteralmente rubata. L’avevo affidata al mio solito meccanico (che ho poi scoperto essere ladro e truffatore recidivo) nel lontano 25/5 e da allora se ne son perse le tracce. Pare sia abbandonata ad Alamar, temo in stato peggiore di quando l’ho consegnata, ma non c’è verso di recuperarla. Il bello è che non posso neppure fare una denuncia per furto, misteri della legge cubana …

Tornando alla Vespa, per avere la circolazione e la targa son dovuto andare tre volte alla motorizzazione di 1ra  in Playa, occupando una buona dozzina di ore di attesa.

La prima volta all’ispettore non piacevano le (poche) ammaccature e qualche macchietta di ruggine e mi ha mandato a farla riverniciare. Martedì’ dopo aver atteso dalle 7:45 alle 17:00 mi hanno detto che dovevo pagare 95 cuc di cui  40 per il rinnovo della carta di circolazione (mi tocca ogni anno) e 55 per la nuova targa, che nonostante quanto supponevo non è ne d’oro ne d’argento, è un normale rettangolo di tolla che a cubani e residenti stranieri permanenti costa 40 MN (un 24°). Ovviamente ne avevo li avevo tutti (mi avevano informato erroneamente) quindi son dovuto tornare il giorno dopo, ovviamente dopo l’ora di coda in banca per comprare le marche da bollo, dove infine, nonostante i 3 errori nel compilarmi la carta di circolazione son uscito vittorioso con nuova targa e circolazione valida … fino a febbraio 2014 giorno in cui, tremo al pensiero, dovrò rifare la trafila!

Pubblicato in Avana - La Habana - La Havana, Notizie e curiosità, Trasporti e viabilità | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Prodotti italiani per l’igene personale a Cuba

Aseo_made_Italy

Sono sempre contento quando vedo nuovi prodotti italiani (o fatti in Italia da consociate di multinazionali) in vendita qui a Cuba.

Poco fa’ all’Harry’s Brothers stavano scaricando un camion pieno di shampoo, bagni schiuma, dentifrici e colluttori della Mantovani, Vidal, Leocrema e Durbans, su tutte le scatole ben visibile la scritta Made in Italy.

Chissà a che (alti)  prezzi saranno posti in vendita?

Aseo_made_Italy2Cuba, Avana, Harry’ Brothers, Mantovani, Durbans

Pubblicato in Avana - La Habana - La Havana, Gente Cubana, Notizie e curiosità | Contrassegnato , , , , , , , , | Lascia un commento